SCARICA IL DEPLIANT DEI B&B VAL in formato pdf!

BED AND BREAKFAST ALBERO DELLE FARFALLE A FRABOSA SOPRANA
Ecco il link diretto per scaricare una guida rapida ai migliori bed and breakfast della provincia di Cuneo che puoi portare sempre con te!

Un borgo di cioccolato: torna la festa golosa di Borgo San Dalmazzo (Cuneo)...perché non festeggiare in anticipo la Festa della donna?

>> venerdì 26 febbraio 2016

Il 5 e 6 marzo 2016 a Borgo San Dalmazzo in provincia di Cuneo torna Un borgo di Cioccolato: protagonista è il cioccolato in tutte le sue forme e varianti, per coccolare e stupire ogni tipo di palato e, perché no, come occasione per festeggiare in lieve anticipo la Festa della Donna 2016!
Quale occasione migliore per organizzare un soggiorno in questa splendida località della provincia di Cuneo, ai piedi della Valle Gesso, pernottando in un B&B Val B&B a Borgo San Dalmazzo, a Valdieri o più a valle a Boves.
Per chi vuol partecipare a questa allegra e golosa kermesse è già on line il pieghevole con il programma eventi e la comoda mappa degli stand che animeranno l'intero borgo.
Ecco alcuni dati sulla manifestazione: “Un Borgo di Cioccolato”è una manifestazione ad ingresso gratuito organizzata, per il sedicesimo anno, dal comune di Borgo e dall’Associazione Ente Fiera Fredda della Lumaca in collaborazione con Confartigianato Cuneo e l’Associazione Amici del cioccolato. La manifestazione aprirà i battenti sabato 5 marzo con i seguenti orari: sabato 5 marzo dalle 14.30 alle 22 e domenica 6 marzo dalle 10 alle 20.
Si legge sul sito della manifestazione:"L’idea di organizzare a Borgo San Dalmazzo una manifestazione dedicata al Cioccolato è nata, su iniziativa dell'allora Assessore alle Manifestazioni, il pasticcere Giuseppe Oliva, nel 2001 sulla base della tradizione che vede la città di Borgo San Dalmazzo legata da più di un secolo a questo dolce. Borgo può infatti vantare la presenza sul proprio territorio di numerosi maestri cioccolatai, così come anche la storia del Novecento conferma: risulta infatti che i reali di Casa Savoia apprezzassero il cioccolato borgarino, tanto da prevedere una tappa per acquistarne quando si recavano alle Terme di Valdieri. 
A corollario della manifestazione si potrà assistere a concerti e spettacoli nell’area di Palazzo Bertello, mentre la domenica l’animazione toccherà tutta la città con il mercato per le strade cittadine, i negozi aperti e varie animazioni nel centro storico borgarino".

Read more...

Dal 17 al 20 marzo 2016 torna a Savigliano - Cuneo la FIERA DELLA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA.

>> venerdì 19 febbraio 2016

Dal 17 al 20 marzo 2016 torna a Savigliano in provincia di Cuneo la FIERA DELLA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA. Quest'anno si festeggia il raggiungimento della 35° edizione.
Presso l'area fieristica di via Alba, che ospiterà circa 350 espositori e un'area dibattiti di 600 mq, altri 620 mq saranno dedicati al Ristorante in Fiera.
Per chi viene da fuori provincia consigliamo, come soluzione ottimale di soggiorno, un Bed and Breakfast Val B&B a Savigliano oppure a Cavallermaggiore. Altre soluzioni: un B&B a Manta oppure a Costigliole Saluzzo, un po' più distanti (circa 20 min. d'auto).
La fiera di Savigliano è da sempre una vetrina dedicata alle tecnologie in agricoltura. che trova nella provincia cuneese la sua sede naturale, vista la sua  vocazione agricola, ed il ruolo di primo piano attestato non solo dai numeri delle imprese ma anche dalle superfici utilizzate e dalla relativa produzione. Ci sarà spazio per appuntamenti di approfondimento sulle novità del settore, occasione imperdibile per i professionisti del settore che devono affrontare le sfide del mercato e l'evoluzione delle tecniche agricole. Anche quest'anno saranno presenti come si diceva più di 350 espositori di attrezzature e macchinari agricoli nuovi, per la pianura, la collina, la montagna e il giardinaggio. Perno della Fiera è l'innovazione del settore. L'orario della fiera va dalle 8,30 alle 19,00 e l'INGRESSO GRATUITO, perché la fiera di Savigliano è certo una fiera di settore, ma l'agricoltura, che produce tanta parte di quello che mangiamo, è un tema che interessa tutti noi, ed è per questo che la fiera è aperta a tutti. 
Le aree tematiche sono 3: AREA MACCHINARI AGRICOLI NUOVI, AREA TRATTORI E TRATTORISTI e AREA ECO TECH. Quest'ultimo consiste in un padiglione dedicato alle soluzioni ecologiche. Un'area di 1300 mq che racchiude le opportunità offerte dalle energie rinnovabili, dall'efficienza energetica e dalle soluzioni ecologiche in senso più ampio. Adiacente al padiglione coperto sarà dedicata una zona per le aziende che hanno macchinari e/o strumenti agricoli legati al settore e che faranno anche delle dimostrazioni pratiche.
Ricordiamo che anche quest'anno il servizio navetta è gratuito: Domenica 20 Marzo Al mattino: dalle ore 9,30 alle ore 13,00; Al pomeriggio: dalle 14,00 alle 18,30. • Percorso: Marene, Piazza Carignano - Area Fieristica; • Percorso: Savigliano parcheggio del cimitero - Savigliano, passaggio a livello via Ottavio Moreno. 

Read more...

I Musei di Savigliano tra arte storia e cultura per un week end all'insegna del relax e della cultura

>> venerdì 12 febbraio 2016

Per concedersi un week end all'insegna del relax e della cultura una proposta potrebbe essere quella di visitare la città di Savigliano in provincia di Cuneo che, oltre ad essere caratterizzata da magnifici scorci e dai caratteristici portici, tipici delle città nordiche, possiede un'imponente rete museale:

la Gipsoteca Calandra, che ospita la produzione originale in gesso dello scultore Davide Calandra (1856-1915). E' collocata nella chiesa dell'ex monastero francescano, oggi Museo Civico. Propone un'ottima documentazione delle opere che resero famoso l'artista in Italia, Germania, Olanda, Argentina;
INFO: Via San Francesco, 17 - Uffici e custodi: tel. +39.0172.712982 - www.comune.savigliano.cn.it - museocivico.gipsoteca(at)comune.savigliano.cn.it APERTURA: Sabato dalle h. 15:00-18:30, domenica dalle h. 10:00-13:00/15:00-18:30. Chiuso agosto. 

il Mùses - Accademia Europea delle Essenze Uno spazio unico, un polo tecno-sensoriale all’avanguardia che, partendo dalla riscoperta delle erbe aromatiche del Piemonte, propone un viaggio attraverso i saperi dell’arte profumiera, i sapori e le essenze dei territori. Si compone anche di un affascinante percorso espositivo attraverso i segreti delle essenze nei secoli: da Bisanzio a Venezia sulle rotte degli oli essenziali e delle spezie; dal Piemonte al resto d’Europa con l’avvincente saga dell’Acqua di Colonia, tra storia, tecnologia e conoscenza del benessere;
INFO: Palazzo Taffini d'Acceglio tel. 0172 375025 - www.musesweb.it - info(at)musesweb.it APERTURA: dal martedì al venerdì dalle h. 10:00 alle 13:00/15:00-18:30, sabato, domenica e festivi dalle h. 10:00 alle 18:00. 

il Museo Civico, ospitato nei locali dell'ex cenobio francescano, possiede una collezione archeologica, una sezione dedicata alle arti popolari, l'archivio Santarosa ed un'interessante pinacoteca. Nell'annessa chiesa ha sede la Gipsoteca; 
INFO: Via San Francesco, 17 - tel. +39.0172.712982 APERTURA: Sabato h. 15:00-18:30 e domenica h. 10:00-13:00/15:00-18:30. 

il Museo degli Ex Voto L'idea di realizzare nei locali del Santuario il Museo degli Ex-voto è partita nel 2001 con il recupero di alcuni ambienti nell'ala Settecentesca del complesso del Santuario, 
INFO: Santuario Madonna della Sanità, Via Sanità 26 - tel. +39.335.8100582 

il Museo Ferrioviario Piemontese, con l'esposizione di rotabili ferroviari storici, mostre a carattere ferroviario. Il Museo mantiene in esercizio alcune locomotive a vapore funzionanti utilizzate in occasione di manifestazioni storico-rievocative. 
INFO: Via Coloira, 7 - tel. +39.0172.31192 - Fax. +39.0172.725536 - www.museoferroviariopiemontese.com - savigliano(at)museoferroviariopiemontese.com APERTURA: giovedì dalle h. 14:30-17:30, sabato e domenica dalle h. 10:00-12:00/14:30-17:30.

Per dormire a Savigliano potete scegliere il B&B Villa Cardellini che ha sede in una villa d'epoca perfettamente a tema con lo spirito del week end proposto, visto che si trova nella campagna saviglianese, ed è immerso nella tranquillità! Anche il B&B Villa Cardellini fa parte dell'Associazione Val B&B che riunisce i migliori bed and breakfast della provincia di Cuneo.

Read more...

Cuneo ospita i CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI DI NUOTO SINCRONIZZATO dal 18 al 20 marzo 2016

>> venerdì 5 febbraio 2016

La città di Cuneo ospita i Campionati Italiani assoluti di Nuoto Sincronizzato dal 18 al 20 marzo prossimo. Sarà il primo grande evento nel nuovo Stadio del nuoto di Cuneo inaugurato il 26 settembre dell'anno scorso. Nel cuore del Piemonte ora c'è un impianto sportivo in grado di valorizzare gli sport acquatici con eventi di rilievo nazionale, in un periodo in cui allo sport sono dedicate sempre meno risorse.
Le gare saranno a ingresso gratuito. “Invitiamo tutti gli appassionati, vogliamo che sia un evento per tutta la città”, ha commentato l’assessore allo Sport del Comune insieme al sindaco Federico Borgna. Presente, fra gli altri, alla conferenza stampa di presentazione dell'evento svoltasi nel dicembre scorso, anche Patrizia Giallombardo, ct della Nazionale italiana di nuoto sincronizzato: “Si tratta di una delle gare più importanti per noi, é bello trovare persone e amministrazioni che credono nei valori dello sport”. All’evento parteciperanno futuri protagonisti alle Olimpiadi di Rio.
Un'ottima occasione per atleti, organizzatori e spettatori dell'evento per sperimentare l'accoglienza  tipica cuneese in uno dei B&B a Cuneo Val B&B!
Marco Sublimi, Presidente regionale Federazione Italiana Nuoto commenta tra l'altro: «L’ho detto già a settembre durante l’inaugurazione, ma ci tengo a ripeterlo. Siamo in un periodo storico particolarmente difficile per l’impiantistica sportiva; in Italia è da un po’ di anni che non si fanno nuovi impianti e quelli già aperti rischiano la chiusura perché non ci sono le risorse. A Cuneo invece avete realizzato una struttura straordinaria e ci sono tutti i presupposti perché l’attività possa andare bene, garantendo un roseo futuro alla piscina. Prima sono stato ringraziato dal Sindaco e dall’Assessore, ma sinceramente sono io, a nome mio e della FIN, che devo ringraziare questa città, perché ha dimostrato di credere negli sport acquatici, di cui la nostra Federazione vive. Noi volevamo portare qui a Cuneo qualcosa di importante, per coronare questo grande momento, e credo che i Campionati Italiani Assoluti di Nuoto Sincronizzato lo siano. Il nuoto sincronizzato è forse la disciplina più spettacolare, la più affascinante tra le discipline acquatiche; inoltre questi campionati cadranno nell’anno delle Olimpiadi, un anno particolare per chi fa sport ad un certo livello, quindi credo che avranno ancora più valore per gli atleti.»
Il C.T. della Nazionale di Nuoto Sincronizzato Patrizia Giallombardo ha invece presentato più nello specifico i Campionati: «I Campionati Italiani Assoluti sono una delle gare più importanti della stagione. Noi torneremo da una selezione olimpica che sarà molto difficile, perché per i regolamenti CIO alle Olimpiadi andranno non i migliori in assoluto, ma i migliori dei 5 continenti e noi ci dobbiamo confrontare con il resto d’Europa, che storicamente ha le nazioni migliori del nuoto sincronizzato. Sarà molto difficile però noi ci crediamo e faremo di tutto per portare non solo alcuni singoli ma tutta la squadra a Rio. Agli ultimi Mondiali Kazan abbiamo ottenuto dei buoni risultati, tra cui 2 medaglie di bronzo, e questo ci fa ben sperare. Dopo le qualifiche saremo qui a Cuneo e speriamo di arrivarci felici per aver conquistato uno spazio per le Olimpiadi...
»

Read more...

San Valentino 2016 in un bed and breakfast cuneese!

>> venerdì 29 gennaio 2016

San Valentino 2016 si avvicina e sarebbe interessante sapere chi dei due, fra le coppie che decidono di concedersi un week end romantico di San Valentino, si prende la briga di organizzare il tutto. Io non do affatto per scontato che sia sempre e comunque un incarico da maschietti!
Per la riuscita del week end di San Valentino occorre infatti una certa organizzazione: location, soluzione per dormire, calici, cioccolatini e chi più ne ha più ne metta, devono essere quelli giusti, altrimenti non si potrà fare a meno di leggere una certa delusione sulla faccia del partner! Se volete una proposta per trascorrere un piacevole San Valentino 2016, che quest'anno cade di domenica, non dovete fare altro che prenotare uno dei bed and breakfast  a Cuneo e in provincia dell'Associazione Val B&B, che riunisce accoglienti B&B fra le valli cuneesi, o comunque in tranquille borgate, a soluzioni più cittadine, che costituiscono ottimi punti di partenza per visitare le più belle località della provincia di Cuneo! Che aspettate a prenotare? 
L'Associazione Val B&B augura un Buon San Valentino 2016 a tutti voi!

Read more...

Tra il 24 gennaio e il 26 febbraio 2016 torna a Mondovì in provincia di Cuneo il tradizionale Carnevale.

>> venerdì 22 gennaio 2016

Tra il 24 gennaio e il 26 febbraio 2016 torna a Mondovì in provincia di Cuneo il tradizionale Carnevale. Un ricco programma - al momento in cui si scrive lo si può leggere sul sito della manifestazione in versione non definitiva - che vede coinvolta tutta la città, animata dai colori e dall'atmosfera di festa fantastica che contagia adulti e piccini.
Una ghiotta occasione per soggiornare a Mondovì in uno dei numerosi bed and breakfast a Mondovì iscritti all'associazione Val B&B. Quest'anno inoltre partecipando al carnevale di Mondovì si avrà la sensazione di partecipare contemporaneamente a quello di Verona...leggete e scoprirete il perché!
Il Carlevé di Mondovì si svolge ogni anno dal 1949. Di anno in anno il Moro monregalese, la maschera locale ufficiale, incontra in un fantastico gemellaggio un' altra maschera carnevalesca: nel 2015 è stata la volta della maschera ufficiale della Città di Parma, lo Dsèvod, mentre il 2016 sarà l'anno del "Papà del Gnocco", maschera ufficiale della Città di Verona.
Il Papà del Gnoco è un uomo anziano, "rubicondo e con una lunga barba bianca, vestito di broccato nocciola e mantello, con una tuba rossa a cui sono attaccati dei sonagli. Poiché è considerato il re del Bacanal del Gnoco" - il nome originale del carnevale veronese è Bacanál del Gnoco - "ha come scettro una grande forchetta dorata, in cui è infilzato uno gnocco di patata. Si muove a cavallo di una mula (gli gnocchi vengono tradizionalmente mangiati conditi con la pastissada, o stracotto di cavallo).
Durante la sfilata, assieme ai suoi servitori (i gobeti o "macaroni") dispensa caramelle per i bambini e porzioni di gnocchi per gli adulti. Ma la vera e propria particolarità del Papà del Gnoco è che... viene eletto!" Il carnevale veronese ha origine antichissime e trae origine da una festa che si teneva a San Zeno, nella quale ogni anno venivano elargiti viveri e alimenti alla popolazione, secondo le volontà testamentarie di un medico della città. 

Read more...

  © Blogger templates Sunset by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP